Fabio Varesi

Fabio Varesi (Roma, 1973), è il  fondatore e Art Director di Kaustic Plastik azienda di punta nel mercato Europeo delle Dolls 1/6. Si appassiona in giovane età al modellismo statico e alla pittura dei soldatini di piombo partecipando a numerose competizioni Europe. In Italia è uno dei precursori delle “custom figures”, Dolls in scala 1/6 realizzate a mano rappresentanti soggetti normalmente non prodotti in grande scala. E’ il 1997 quando comincia a proporre in un mercato ancora vergine delle Dolls artigianali avente come soggetto i militari Italiani del secondo conflitto mondiale.

Dal  2000 fino al 2008 collabora con la Twisting Toyz di Milano come prototipista, addetto al controllo qualità e ricercatore storico. La TT è stata la prima ditta Europea a produrre Dolls 1/6 in un periodo storico dove il mercato conta pochissime ditte specializzate, sono gli anni dove nasce a tutti gli effetti il collezionismo 1/6 ancora oggi considerati gli anni d’oro di questo tipo di mercato, gli anni nei quali si sperimentano nuove tecniche di  produzione e si ha il salto generazionale che le trasformerà da semplici “bambole” a repliche museali 1/6.

L’attenzione al dettaglio nelle sue ricostruzioni in scala è talmente accurato che attira l’interesse di diverse riviste specializzate nel militaria, che arrivano a pubblicare delle ricerche storiche svolte proprio per la realizzazione delle Dolls, così  accurate da meritare di esser pubblicate in relazione alla ricerca storica. Emblematico l’articolo uscito su Uniformi e Armi del Dicembre del 2008 (numero 152) nel quale grazie alle ricerche svolte per la realizzazione di una Dolls raffigurante un paracadutista Italiano ad El Alamein, si colmano delle lacune storiche riguardanti la buffetteria dei soldati italiani durante il conflitto in Africa.

Nel 2009 decide di fare il grande salto, fondando la Kaustic Plastik. La ditta che avrà come suo cavallo di battaglia il tema storico dell’antica Roma, si imporrà quasi da subito in un panorama oramai affollato, per la qualità e attenzione nel dettaglio. Alcune produzioni della Kaustic Plastik verranno addirittura esposte in poli museali, come il Palazzo pretorio di Sovana, Il museo dello stadio Domiziano di Roma, e il museo Suncoast Center For Fine Scale Modeling in Florida.

Nel 2013 è ospite a Stracult, spettacolo di culto della Rai, in una puntata speciale sul cinema Peplum, le realizzazioni della KP sono presenti per tutta la durata della puntata è viene intervistato nel corso della trasmissione in qualità di massimo esperto di Dolls in Italia.

Sempre nel 2013 la KP decide di sponsorizzare degli scavi di una villa Romana in Toscana nella zona della Biagiola (Sovana), per promuovere la scoperta del territorio Italiano ed aiutare concretamente la ricerca archeologica in Italia, continuando a mostrare il suo interesse e amore per il tema storico, che tanta fortuna ha portato a questa azienda.

Nel 2020 il fortunato incontro artistico tra la Infinite Statue e la Kaustic Plastik porta alla collaborazione per la realizzazione della prima Doll ufficiale di Bud Spencer. La storia è solo iniziata!


Backstage

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere informazioni, news, eventi e offerte speciali sui nostri prodotti, registrati SUBITO alla nostra newsletter!

All packaging design and photographs by Fabio Berruti • Infinite Studio | © 2020 Cosmic Group S.r.l. - P.iva: 01808260341
Privacy Policy   |  POWERED BY LYNX 2000